archeologia
 

Porta Nuova: un nuovo tessuto urbano

Rimasta inedificata per decenni e interrotto il progetto di creare un centro direzionale di uffici, l’area urbana della zona di Porta Nuova è stata presa in mano nel 2005. E’ così iniziato un vasto progetto di riqualificazione urbana per l’area. L’edificazione del complesso inizia nel 2005, e si completa nel 2014. Si è trattato del cantiere più grande d’Europa in questi anni, un’operazione da oltre due miliardi di euro, con duemila operai al lavoro e le firme di venti architetti. Il complesso è destinato ad essere occupato da oltre venti edifici tra grattacieli, uffici, centri culturali e ville urbane; edifici che si caratterizzano per una notevole altezza e un forte impatto architettonico. L’obiettivo principale del progetto è la ricomposizione del tessuto urbano e lo sviluppo dei quartieri esistenti, comprensivo di un vasto sistema pedonale continuo, formato da piazze, aree verdi residenziali, ponti ciclopedonali.

127
Info & Prenotazione
 
by Marco Palmieri

Si occupa di architettura, interior design, allestimenti museali in parallelo ad una produzione artistica che lo vede esporre dal 2008 presso la Galleria Antonia Jannone di Milano oltre che in mostre personali a Matera, Napoli, Parigi.

Gallery
 
Twitter

Foto a cura di Emanuela Colombo, Beatrice Costa, Elisabetta Gavazzi, Elena Artoni, Rossano Valeri
 

©2018 ELESTA TRAVEL
Sede legale: Via Guglielmo Silva, 39 - 20149 Milano - Tel: +39 02 43510906 - E-mail: info@elestatravel.it
P.IVA C.F. e Reg. Imp.: 08551350963 - N°REA MI 2033122